Una panoramica per scoprire il Negroamaro nelle diverse interpretazioni dei vignaioli del Salento. Ieri, domenica 1 dicembre, a Nardò di scena “Nero Nero – Negroamaro a Nardò”. Ad ospitare questa imperdibile degustazione, organizzata dal Movimento Turismo del Vino Puglia, dedicata ai mille volti del Negroamaro con i soci del MTV Puglia, Relais Monastero Santa Teresa elegante palazzo baronale risalente al XIII secolo situato nel cuore della città salentina.

Protagonisti della manifestazione i vignaioli delle province di Taranto, Brindisi e Lecce, produttori di Negroamaro, consorziati al Movimento Turismo del Vino Puglia, che hanno offerto in degustazione le loro versioni storiche e moderne di Negroamaro, in blend e in purezza, per raccontare i mille volti di una varietà alla base di ben 14 Dop del sud della regione.

In degustazione le etichette di : Carvinea - Carovigno (Br) | Due Palme - Cellino San Marco (Br) | Cantina di San Donaci - San Donaci (Br) | Paolo Leo - San Donaci (Br) | Tormaresca - San Pietro Vernotico (Br) | Cantina Petrelli - Carmiano (Le) | Cupertinum - Copertino (Le) | Marulli - Copertino (Le) | Palamà - Cutrofiano (Le) | Castel di Salve - Depressa di Tricase (Le) | Cantele - Guagnano (Le) | Claudio Quarta - Guagnano (Le) | Feudi di Guagnano - Guagnano (Le) | Apollonio - Monteroni di Lecce (Le) | Schola Sarmenti - Nardò (Le) | Bonsegna - Nardò (Le) | De Falco - Novoli (Le) | Leone de Castris - Salice Salentino (Le) | Duca Carlo Guarini - Scorrano (Le) | Mottura - Tuglie (Le) | Varvaglione - Leporano (Ta) | Felline - Manduria (Ta) | Produttori vini Manduria - Manduria (Ta) | Trullo di Pezza - Torricella (Ta) | Antica Masseria Jorche - Torricella (Ta)

A condurre gli enoappassionati in questo viaggio sensoriale i sommelier dell’AIS Puglia che presidieranno i banchi d’assaggio.

L’iniziativa è inserita nella più ampia programmazione progettuale dal titolo “La Puglia del vino nelle fiere internazionali”, presentata dal Consorzio Movimento Turismo del Vino Puglia al Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale della Regione Puglia a valere sul fondo del PSR Puglia 2014-2020 – Sottomisura 3.2 “Sostegno per attività di informazione e promozione, svolte da associazioni di produttori nel mercato interno”.

 

LE IMMAGINI

/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo/neroneronardo