franco pastore

Questo manuale è una raccolta […] di tanti viaggi, tante bevute e tanti... ricordi.

Queste le parole con cui Franco Pastore, docente ed enologo di straordinaria esperienza ma prima di tutto amico di lunga data, introduceva il suo “Corso di degustazione”, il testo che ci ha accompagnato in tantissimi corsi, lezioni monotematiche, serate a tema.

Franco è stato per tutti noi un esempio di cultura e passione, umiltà e competenza.

Io per prima devo a lui gran parte delle cose che ho imparato e soprattutto la curiosità e l'amore per il mondo dell'enogastronomia. Quante chiacchierate, quanti viaggi, quante aziende visitate...

Con lui la degustazione di un Moscato di Trani (l'adorata Doc della sua città di adozione) o di uno degli eleganti bianchi francesi che tanto amava si trasformava in un meraviglioso viaggio fra le vigne, la gente, i profumi dei luoghi che amava personalmente scoprire e suggerire. Il calice diventava così un caleidoscopio di sensazioni che andavano ben oltre il semplice esame organolettico, portandoti a sognare quel ristorantino tipico dove gustare le specialità locali, quella locanda dove trascorrere un weekend romantico, quel fiumicello che rendeva il terroir così speciale.

Insieme abbiamo dato vita a mille iniziative culturali e promozionali, abbiamo lottato con tutte le nostre forze per la crescita di questo settore, abbiamo condiviso la gioia dei primi riconoscimenti, a partire dalla nascita del Movimento Turismo del Vino qui in Puglia.

Se oggi la Puglia può vantare un'immagine e una qualità enologica che si sta facendo strada a livello internazionale, il merito è anche suo.

Ciao Franco